skip to Main Content
Chiamaci per una visita gratuita 06 - 77201233

L’approccio di un paziente al proprio dentista non è sempre semplice. L’idea stessa di sottoporsi a delle cure dentali, prescindendo dall’entità delle stesse e dalla gravità delle problematiche, molto spesso rappresenta per il paziente un vero e proprio ostacolo generato da motivazioni squisitamente emotive.
Soggetti particolarmente ansiosi o sensibili a problematiche cardiache, così come pazienti più piccoli che inevitabilmente non sono ancora in grado di gestire le proprie paure in questo senso, richiedono cure particolari affinché non sia in alcun modo pregiudicata l’efficacia delle terapie. In questo senso, negli ultimi anni ha preso piede una pratica assolutamente sicura e decisamente efficace chiamata sedazione cosciente.

Cosa si intende per sedazione cosciente dal dentista?

Probabilmente molti, tra coloro che leggono, saranno abituati a sentire questi termini in casi di operazioni chirurgiche di altra natura, non certo riferite al dentista. In realtà l’anestesia cosciente è una pratica ormai molto usata negli studi odontoiatrici proprio per venire incontro alle problematiche dei soggetti più emotivi o ansiosi.
Nella pratica, la sedazione cosciente consiste in un gas (protossido di azoto) che il paziente inala attraverso una mascherina a partire dalla fase precedente all’inizio dell’intervento per la cura delle sue problematiche odontoiatriche.
Questo gas è assolutamente incolore e presenta una debolissima nota dolciastra. L’effetto della sostanza è duplice: anestetico ed analgesico. In altre parole, il paziente avvertirà un totale rilassamento, un’assenza di percezione di qualsiasi dolore e una leggera euforia scaturita dagli effetti rilassanti del gas sul sistema nervoso. In tutto ciò, però, sarà assolutamente cosciente e piuttosto lucido durante l’intervento di chirurgia orale.
Questo stato permetterà al dentista di intervenire agevolmente nella cura delle problematiche del paziente senza che alcuna reazione improvvisa, dolore o disagio di quest’ultimo possano inficiare l’efficacia dell’intervento.

Quando si utilizza la sedazione cosciente

La sedazione cosciente si rivela particolarmente utile in caso di pratiche terapeutiche che necessitano l’impiego di diverse ore, quindi interventi piuttosto lunghi, per i quali altrimenti il paziente potrebbe avvertire una certa insofferenza oppure, emotività a parte, una naturale tendenza a decrementare la propria collaborazione.
I protocolli standardizzati nell’utilizzo della pratica di sedazione cosciente rappresentano una routine ormai assolutamente rodata negli studi odontoiatrici. Applicando le regole e le tecniche previste per questo tipo di pratica, infatti, l’anestesia cosciente dal dentista rappresenta una soluzione assolutamente efficace e completamente sicura.
Lo studio dentistico Dr.ssa Paola Falchetti a Roma da anni si avvale della sedazione cosciente per intervenire su specifici casi che si ritiene traggano giovamento da questa pratica. L’esperienza assolutamente superiore agli standard del team dello studio Falchetti consente infatti di eseguire l’anestesia in totale sicurezza garantendo risultati massimi sia in termini di cura che di comfort del paziente.

Prima visita gratuita, richiedi informazioni senza impegno

Dottoressa Paola Falchetti

Dottoressa Paola Falchetti

Titolare dello Studio Dentistico Dr.ssa Paola Falchetti di Roma San Giovanni.
Laureata con lode in Odontoiatria e Protesi dentaria nel 2007 presso l’Università “Cattolica del Sacro Cuore” di Roma.
È iscritta all’Albo dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Roma n. 5615.
Specializzata in Chirurgia Odontostomatologica nel 2011 presso l’Università “G.D’Annunzio” di Chieti.
Relatrice su metodiche implantari e ricostruttive collabora attivamente presso rinomati studi dentistici.

CV completo della Dottoressa Paola Falchetti
Dottoressa Paola Falchetti

Latest posts by Dottoressa Paola Falchetti (see all)