skip to Main Content
Chiamaci per una visita gratuita 06 - 77201233
Laser CO2 Frazionato: Conosciamone Meglio Gli Utilizzi

Laser CO2 frazionato: conosciamone meglio gli utilizzi

Resurfacing profondo del viso con il laser frazionato

Il laser CO2 frazionato, rappresenta il gold standard, ossia uno dei più efficaci trattamenti delle cicatrici da acne.

Chiamato anche con il termine “laser CO2 frazionale”, garantisce ottimi risultati anche nel ringiovanimento (resurfacing) del viso e del collo, oltre che nel trattamento delle smagliature.

Con il trattamento laser CO2 è quindi possibile:

  • migliorare le cicatrici da acne e le cicatrici ipotrofiche in generale;
  • spianare le rughe e migliorare il tono tissutale del viso e del collo.

Questa nuova tecnologia laser è in uso presso il nostro Studio di Roma San Giovanni, e rappresenta una delle innovazioni che abbiamo voluto introdurre per la nostra clientela.

Detto questo, ecco una presentazione delle caratteristiche principali del laser CO2 frazionato.

Scopriamo meglio il laser CO2 frazionato

ragazza con utilizzo del laser co2 frazionato

Il laser CO2 frazionato emette una luce coerente della lunghezza d’onda di 10.632 nm “frazionato” da uno speciale software in micro-colonne ablative affiancate in modo geometrico.

Questa macchina laser CO2:

  • da un lato rimuove il tessuto epidermico in modo selettivo, stimolando la rigenerazione delle aree limitrofe;
  • dall’altro trasferisce calore al derma profondo, in grado di denaturare le vecchie fibre di collagene e favorendo la produzione di nuovo acido ialuronico più trofico ed elastico da parte della pelle.

Con l’utilizzo di particolari punte, inoltre, abbiamo modo di raggiungere anche zone scomode della bocca, come settori posteriori o molari (può essere sfruttato, in questo caso, come laser dentale).

Come opera il laser CO2 frazionato?

Come molti laser medicali, anch’esso si basa sulla cosiddetta fototermolisi selettiva.

In sintesi, la luce si trasforma in calore che va a creare un danneggiamento controllato solo dei tessuti interessati dalla specifica lunghezza d’onda del raggio laser.

Nello specifico il laser CO2 frazionato agisce su aree di cute molto ristrette, lasciando invece intatti i tessuti circostanti.

In questo modo si favorisce il processo di guarigione che prevede la produzione di nuove cellule epidermiche, collagene ed elastina.

Il risultato quindi è duplice:

  • da un lato la superficie cutanea appare rinnovata, più liscia e omogenea;
  • inoltre il laser riesce a riarrangiare le fibre di collagene in profondità, affinchè tornino a formare un sostegno stabile per la cute;
  • allo stesso tempo poi, esso stimola i fibroblasti alla produzione di nuovo collagene, elastina e acido ialuronico, elementi strutturali fondamentali per la bellezza e il benessere della pelle.

Ad ogni modo, la scelta di sottoporsi ad un trattamento laser CO2 non può essere affrontata da soli, ma è fondamentale richiedere un consulto specialistico.

In questo il medico estetico saprà senza dubbio indirizzarci verso la soluzione più adatta alle nostre esigenze.

Risultati ottenibili con il trattamento

lifting ringiovanimento con laser co2

Il laser CO2 frazionato è in grado di provocare due effetti importanti:

  1. un potente stimolo rigenerativo al derma profondo che aumenta la sua elasticità e nel processo rigenerativo del collagene tende a ridurre i valli cicatriziali e la rugosità cutanea;
  2. rigenerazione dell’epidermide superficiale capace di migliorarne la lucentezza, la texture e di ridurne la rugosità.

Il laser CO2 frazionato ha effetto anche sulle cicatrici da acne.

Su queste si osserva una progressiva riduzione della profondità della cicatrice, grazie alla produzione di nuovo collagene.

L’effetto terapeutico è dato dalla ricrescita di nuovo tessuto elastico che va a colmare l’avvallamento della cicatrice dall’interno, con la sua progressiva riduzione o scomparsa.

Importante è anche l’azione sulle cicatrici ipotrofiche non acneiche e sulle cicatrici ipertrofiche (cheloidi), che possono essere trattati, ma vanno valutati caso per caso.

Quali effetti ha, invece, nel ringiovanimento cutaneo?

In questo caso la pelle, grazie allo stimolo profondo del laser CO2 frazionale:

  • acquista luminosità e tonicità;
  • si riduce la lassità del tessuto;
  • diminuiscono le rughe per il fenomeno di produzione di nuovo collagene endogeno.

Si ottengono ottimi risultati anche nelle rughe fini, nel codice a barre, nelle rughe frontali. Importante l’utilizzo per il ringiovanimento del collo.

Con il laser CO2 frazionato si può ottenere un efficace ringiovanimento anche sulle mani e nella zona del decolleté.

Laser CO2 frazionato: tempi di guarigione

Nei giorni seguenti la zona di cute trattata apparirà più scura e andrà incontro ad una sorta di esfoliazione. Si potrà assistere cioè a pelle secca che si sfalda per poi essere sostituita da tessuto nuovo.

In questa fase, è molto importante seguire le indicazioni del proprio medico e applicare le creme idratanti da lui consigliate, resistendo alla tentazione di staccare forzatamente lembi di pelle secca.

Restando fedeli a quanto consigliato dallo specialista, la guarigione avviene in tempi brevi, da 4 a 8 giorni circa.

Per un eventuale ulteriore seduta con laser CO2 frazionato, invece, è necessario attendere anche 30-40 giorni.

Nel frattempo, è imperativo tenersi lontani dal sole e applicare costantemente una protezione solare molto alta.

Non a caso, questo tipo di trattamento è sconsigliato durante i mesi estivi.

Domande e curiosità relative al laser CO2

ragazza si sottopone ad intervento con laser co2

Vi sono tempi di recupero?

Generalmente si ha un arrossamento ed edema della cute, che può durare dai 2 ai 5 giorni.

Va evitata l’esposizione al sole precedentemente e successivamente al trattamento e messa una protezione totale sul viso.

Il trattamento è doloroso e quanto dura? 

Generalmente una seduta ha una durata di trenta minuti, può essere leggermente doloroso durante l’esecuzione, per cui si utilizzano pomate anestetiche che rendono il trattamento confortevole.

Quanti trattamenti sono necessari?

Tendenzialmente le sedute sono a scadenza mensile, ma per capire quante sedute siano necessarie, dipende dal tipo di problema che si deve risolvere.

Nel ringiovanimento i risultati sono visibili già con una seduta, dopo circa due mesi. Ad esempio, nel caso delle cicatrici da acne possono essere necessarie più sedute.

Quali sono i costi del trattamento laser CO2?

Come sempre, i costi di medicina e chirurgia estetica dipendono molto dallo specialista o dalla clinica a cui ci si rivolge, nonché dal tipo di dispositivo utilizzato.

In ogni caso ricordiamo che con la salute non si scherza e che non è il caso di affidarsi a mani inesperte o strumentazioni di dubbia provenienza solo per risparmiare pochi euro.

I costi di una seduta con il laser CO2 frazionato partono da circa 500€ a zona.

Possono sussistere effetti collaterali? Ci sono controindicazioni?

Il trattamento con laser CO2 frazionato è sconsigliato ai fototipi scuri poiché potrebbe causare la formazione di macchie cutanee.

Allo stesso tempo è controindicato in caso di herpes simplex, assunzione di cortisone, malattie autoimmuni, radioterapia, gravidanza e allattamento.

Per quanto riguarda gli effetti collaterali, è bene tenere presente che si possono riscontrare arrossamenti prolungati, eritemi, croste, macchie più chiare o più scure, episodi di sensibilità cutanea e in alcuni casi anche cicatrici o cheloidi.

Dove si ottengono i migliori risultati

Sebbene questo tipo di laser frazionale possa essere utilizzato su tutto il corpo, il suo terreno d’impiego ideale è senza dubbio il volto.

In particolare, il laser frazionato CO2 è considerato un fiore all’occhiello nel campo del ringiovanimento del viso (o facial rejuvenation).

Questo particolare raggio laser è il nemico numero uno dei segni dell’invecchiamento o di quelli causati da un’eccessiva esposizione solare.

Non solo è in grado di attenuare drasticamente le rughe sottili, le macchie e le piccole cicatrici, ma agisce in profondità con effetto rigenerante e liftante della cute.

Cosa significa?

Che in pochi giorni il viso apparirà più fresco e giovane, grazie ad una pelle più liscia, tonica e luminosa.

Questo ovviamente purché il trattamento venga effettuato da personale medico specializzato con apparecchiature certificate.

Laser frazionale CO2 per il contorno occhi

 

effetto di ringiovanimento sul contorno occhi

Tra i trattamenti più richiesti negli ultimi anni c’è senza alcun dubbio il ringiovanimento della zona occhi.

Specchio dell’anima, l’area perioculare può tradire più di ogni altra il passare del tempo o i segni di stanchezza e affaticamento.

Con il laser CO2 frazionato, però, è possibile affrontare anche questa zona così delicata.

Il trattamento è noto come Madonna Lift proprio in onore della famosa cantante che ha dichiarato di esserne rimasta estremamente soddisfatta.

Anche in questo caso il laser agisce sia sulle rughe che circondano gli occhi, sia sulle porzioni di cute cadente o poco tonica che conferiscono allo sguardo un aspetto stanco e triste.

Grazie al trattamento laser CO2:

  • il sopracciglio si solleva;
  • la palpebra si rialza;
  • le rughe si distendono;
  • persino borse e occhiaie appaiono meno accentuate.

Laser CO2 frazionale contro le smagliature

donna mostra smagliature

Eccoci ad un altro tasto dolente, uno tra gli inestetismi più difficili da combattere: le smagliature.

Si tratta di un’imperfezione cutanea tra le più diffuse, che colpisce indistintamente donne e uomini e che, seppure difficile da eliminare, peggiora con facilità.

Fortunatamente, il laser CO2 frazionato permette una decisa riduzione delle smagliature e in alcuni casi persino la loro scomparsa.

Saranno necessarie più sedute durante le quali avverrà la rigenerazione della cute e i margini della smagliatura si avvicineranno, rendendola sempre meno evidente.

Molto dipende ovviamente dallo stato dell’inestetismo, se in fase iniziale o avanzata, ma il vostro specialista saprà sicuramente consigliarvi al meglio.

Eliminare le macchie del viso con il laser

riduzione macchie sul viso

Le macchie del viso sono un inestetismo molto frequente, che colpisce addirittura una donna su tre dopo i quarant’anni.

Tuttavia, queste macchie scure possono insorgere anche in giovane età e peggiorano con l’esposizione al sole.

Tra i vari trattamenti possibili, eliminare le macchie del viso con il laser è la soluzione oggi più sicura e definitiva.

Il laser è indicato soprattutto quando le macchie sono circoscritte e non si trovano negli strati più profondi del derma.

In questo modo è possibile utilizzare un laser specifico, con una lunghezza d’onda che va a colpire il pigmento scuro della melanina.

Grazie a impulsi della durata di pochi millisecondi con picchi di energia molto alti, la luce emessa dal laser va a disgregare il pigmento senza danneggiare i tessuti.

La melanina, così frammentata, viene infine riassorbita dai macrofagi.

Per eliminare le macchie del viso con il laser, spesso è necessaria più di una seduta, ripetendo il trattamento a distanza di un mese tra l’una e l’altra.

La rimozione delle macchie viso con laser non causa lesioni della pelle, e il decorso post-trattamento prevede semplicemente l’idratazione e la protezione della zona trattata dai raggi UV.

Trattamento laser CO2 presso lo Studio Falchetti di Roma

Presso il CENTRO SPECIALISTICO FALCHETTI, medici estetici competenti e qualificati potranno offrirvi il trattamento ideale ad ogni vostra esigenza con strumenti certificati e all’avanguardia.

Prima dell’arrivo dell’estate macchie cutanee, cicatrici acneiche, cheloidi, smagliature, possono diventare un problema ormai passato.

Contattaci subito per una prima visita conoscitiva, così da valutare il trattamento con laser CO2 frazionato più adatto alle vostre esigenze!

Ci troviamo a Roma, in Via Cappadocia 12-18.

Per richiedere un appuntamento puoi anche compilare il form che trovi di seguito!

[]
1 Step 1
Consenso privacy
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder

Dottoressa Paola Falchetti

Titolare dello Studio Dentistico Dr.ssa Paola Falchetti di Roma San Giovanni.
Laureata con lode in Odontoiatria e Protesi dentaria nel 2007 presso l’Università “Cattolica del Sacro Cuore” di Roma.
È iscritta all’Albo dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Roma n. 5615.
Specializzata in Chirurgia Odontostomatologica nel 2011 presso l’Università “G.D’Annunzio” di Chieti.
Relatrice su metodiche implantari e ricostruttive collabora attivamente presso rinomati studi dentistici.

CV completo della Dottoressa Paola Falchetti
Dottoressa Paola Falchetti