skip to Main Content
Chiamaci per una visita gratuita 06 - 77201233
Diastema: Come Eliminare Lo Spazio Tra I Denti

Diastema: come eliminare lo spazio tra i denti

Il  diastema (o “spazio tra i denti“)  è  forse  il  più  comune  difetto  estetico  dei  denti  anteriori.  Consiste  di  uno  spazio,  una “fessura tra i denti”, che separa i denti l’uno dall’altro. Scopriamone insieme le caratteristiche.

Diastema ai denti: di cosa si tratta

diastema quali sono cause e rimediDiastema”, termine che deriva dal greco “διάστημα”, ossia intervallo, distanza,  si riferisce a un gap, uno spazio, tra i denti.

Può verificarsi ovunque nella bocca, ma è assai visibile quando si ritrova tra i denti incisivi centrali superiori (parliamo di incisivi separati o di “spazietto” presente tra un dente e l’altro).

  • Il diastema, in quest’ultimo caso, risulta essere uno spazio tra i denti davanti che può interessare persone di tutte le età.

Nei bambini, tuttavia, può rappresentare una fisiologica condizione transitoria, che si risolve da sola quando tutti i denti permanenti erompono (in ogni caso è sempre importante fare controlli periodici dal dentista per i nostri bambini).

Cause del diastema ai denti

Ci  sono  una  serie  di  fattori  che  possono  causare  il  diastema dentale:

  • In  primis,  quando  i  denti  sono oggettivamente  troppo  piccoli  rispetto  alle  dimensioni  della  bocca.  Se  il  rapporto  dente/osso  di supporto  è  molto  piccolo,  i  denti  tenderanno  a  separarsi  per  via  del  grande  spazio  che  hanno  a disposizione nella bocca.
  • Il diastema ai denti può essere provocato anche da:
    • agenesie;
    • abitudini viziate come la suzione del  dito;
    • deglutizione  atipica;
    • frenulo  superiore  mediano  basso  o  ipertrofico;
    • migrazione dei denti per malattia parodontale.

Diastema dentale: quali sono i disturbi correlati

Piccola premessa: se lo spazio tra i denti incisivi è tanto piccolo da essere trascurabile o non è un problema estetico invalidante  per  il  paziente,  non  è  una  condizione  che  va  necessariamente  trattata.

Viceversa, il diastema ai denti va sempre trattato quando determina condizioni patologiche dal punto di vista ortodontico, parodontale, protesico o fonetico. La presenza di uno spazio tra i denti centrali superiori dei bambini, ad esempio, è infatti quasi sempre un’aggravante nei casi di malocclusione, perché il diastema ruba dello spazio che potrebbe essere utile per recuperare l’allineamento ortodontico degli altri denti.

foto diastemaDi certo, comunque, il principale disturbo legato al diastema dentale è di natura estetica (nel nostro studio dentistico di Roma San Giovanni ci occupiamo quotidianamente di casi di estetica dentale), non per nulla si tratta di denti staccati, non certo una cosa ritenuta gradevole per molti.

Il raggiungimento di  un  sorriso  ottimale  richiede  che  i  denti  abbiano  una  forma,  dimensione  e  posizione  tali  da determinare un eccellente aspetto estetico e forme anatomiche naturali, di conseguenza ritrovarsi con dei “denti separati” non è di certo il massimo.

Diastema nei bambini

Nei bambini è fisiologico che durante la fase di dentizione mista vi sia una fessura tra i denti, ed anzi la cosa può far apparire anche “buffo” l’aspetto del piccolo paziente.

Con la crescita, tuttavia, il persistere di un diastema, per quanto magari non  odontoiatricamente  patologico,  può  essere  fonte  di  insicurezze  e  scherno,  e  contribuire negativamente allo sviluppo dell’autostima e del modo di rapportarsi nelle situazioni sociali.

Questo aspetto psicologico del diastema nei bambini non va assolutamente sottovalutato e va considerato importante tanto quanto le altre problematiche.

Diastema: rimedi e trattamenti per la sua chiusura

veneers realizzati presso lo studio falchetti di Roma San Giovanni

Veneers per chiusura diastema

La chiusura del diastema dentale è cosa relativamente semplice, anche se i diastemi non dovrebbero mai essere chiusi se prima non si è riconosciuto e trattato la loro causa d’origine. In ogni caso, si tratta sempre  di  terapie  assolutamente  predicibili  e  ben  gestibili,  sia  da  parte  del  paziente  che  del professionista. Tra i rimedi del diastema citiamo:

  • Apparecchio per diastema (tradizionale o Invisalign): l’ortodonzia  consente  di  ridurre  la fessura tra i denti allineandoli perfettamente con un apparecchio per diastema. Nel caso dell’ortodonzia tradizionale, i bracket vanno indossati per 1-2 anni, ma l’esatto periodo di tempo necessario dipende dalla severità della  condizione  iniziale.  Anche l’Invisalign è  una  validissima  alternativa di ortodonzia estetica, ma richiede che il paziente sia costante nell’indossare le mascherine.
  • Veneers/corone: le veneers (faccette) e le corone metal-free sono una soluzione su misura per ogni caso e ogni tipo di diastema. Le faccette hanno anche la potenzialità di allargare il sorriso e renderlo impeccabile.
  • Contouring  cosmetico: è  indicato  per  la  correzione  di  piccoli  spazi tra i denti; consiste  nella modellazione estetica del profilo dentale tramite la ridefinizione dei contorni in composito.
  • Frenulectomia: se il diastema è provocato da un frenulo mediano superiore largo o basso, la rimozione  del  frenulo  consente  automaticamente  di  eliminare  l’ostacolo  che  rende  i  denti superiori separati;
  • Impianti  dentali se  il  diastema dentale è  di  ampie  dimensioni  o  è  dovuto  a  una  grave  malattia parodontale, la soluzione è tipicamente chirurgico/implantare. Denti malati parodontalmente, infatti, non sarebbero in grado di sostenere a lungo una tipologia di protesi estetica, perché il supporto parodontale  risulta compromesso.  In ogni  caso,  una corretta progettazione  preliminare del sorriso risulta sempre essenziale, tramite disegni, fotografie, pre-visualizzazione del risultato con mock-up ed eventuale progettazione al pc tramite software dedicati.

Desideri rimediare all’inestetismo generato da un diastema dentale? Lo Studio dentistico della Dr.ssa Paola Falchetti ha un’esperienza pluriennale nei trattamenti più adatti per la chiusura di questi spazi tra i denti.

Ci troviamo a Roma, in Via Cappadocia 12-18, per richiedere un appuntamento puoi anche compilare il form che trovi di seguito!

[]
1 Step 1
Consenso privacy
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder

Dottoressa Paola Falchetti

Titolare dello Studio Dentistico Dr.ssa Paola Falchetti di Roma San Giovanni.
Laureata con lode in Odontoiatria e Protesi dentaria nel 2007 presso l’Università “Cattolica del Sacro Cuore” di Roma.
È iscritta all’Albo dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Roma n. 5615.
Specializzata in Chirurgia Odontostomatologica nel 2011 presso l’Università “G.D’Annunzio” di Chieti.
Relatrice su metodiche implantari e ricostruttive collabora attivamente presso rinomati studi dentistici.

CV completo della Dottoressa Paola Falchetti
Dottoressa Paola Falchetti